Epilogo «Giro d’Elvetia» dal 22 al 31 ottobre 2021

Il virtuoso Giro d’Elvetia, portato a termine con successo dagli uomini e donne per la campagna di votazione del 28 novembre 2021, i quali hanno affrontato questa impresa sacrificale per rievocare il passato con le loro spettacolari apparizioni, con i storici suoni dei Trychler e i loro manifesti eloquenti, in ventisei località storiche, in tre cantoni per giorno e per dieci giorni di seguito, questa impresa spettacolare e tutt’altro che facile ma non ha paragone nella storia svizzera.

Pertanto è e rimane veramente un opera magistrale umana e logistica per organizzare un giro di più di 1.500 km e realizzarla con una disciplina di ferro. Tutti i partecipanti erano disposti a sacrificare giorni di lavoro, vacanze e tempo libero per l’ammonizione a rispettare la nostra Costituzione federale.

Sono stati instancabili e persistenti, esigendo tutta la loro flessibilità e improvvisazione fino all’ultimo giorno per statuire una degna conclusione nell’Alto Vallese, un manifesto in difesa della nostra Costituzione federale e dei nostri diritti fondamentali!

Il canto collettivo del nostro potente inno nazionale (Salmo svizzero) ha riempito ogni volta i nostri Trychler con fresco coraggio e nuova forza, nella certezza di essere sotto la protezione dell’Onnipotente, per affrontare con prodezza e audacia il Giro d’Elvetia.

Ancora una volta la nostra standing ovation e un sentito ringraziamento a queste grandi persone per il loro impegno incondizionato e altruista in difesa dei nostri diritti fondamentali di una Svizzera dignitosa!

Grazie di cuore alle innumerevoli persone durante tutto il giro, per il vitto benvenuto, il grande sostegno e la toccante ospitalità verso i nostri Trychler! Solo insieme siamo forti!

Molte grazie anche ai tutori delle forze dell’ordine incontrati durante il giro, in maggioranza gentili, corretti e talvolta tanto premurosi nella loro scorta degli Helvetia Trychler.

«La libertà dell’uomo non sta nel poter fare ciò che vuole, ma nel non dover fare ciò che non vuole»

Jean-Jacques Rousseau

«Giro d’Elvetia»
Dal venerdì 22 ottobre 2021 a domenica 31 ottobre 2021

Impressioni

1

Basel (BS)

2

Sissach (BL)

3

Balsthal (SO)

4

Sursee (LU)

5

Bern (BE)

6

Neuhausen (SH)

7

Frauenfeld (TG)

8

Schwegalp (AR)

9

Appenzell (AI)

10

Bad Ragaz (SG)

11

Maienfeld (GR)

12

Näfels (GL)

13

Einsiedeln (SZ)

14

Cham (ZG)

15

Cham (ZG)

16

Sachseln (OW)

17

Stans (NW)

18

Andermatt (UR)

19

Ascona (TI)

20

Fully (VS)

21

Montreux (VD)

22

Genève (GE)

23

Neuchâtel (NE)

24

Murten (FR)

25

Moutier (JU)

26

Zofingen (AG)

27

Wädenswil (ZH)

28

Zermatt (VS)

22.10.2021
Basel (BS) / Sissach (BL) / Balsthal (SO)
23.10.2021
Sursee (LU) / Bern (BE)
24.10.2021
Neuhausen (SH) / Frauenfeld (TG) / Schwägalp (AR) / Appenzell (AI)
25.10.2021
Bad Ragaz (SG) / Maienfeld (GR) / Näfels (GL) / Einsiedeln (SZ)
26.10.2021
Cham (ZG) / Sachseln (OW) / Stans (NW) / Andermatt (UR)
27.10.2021
Ascona (TI)
28.10.2021
Fully (VS) / Montreux (VD)
29.10.2021
Genève (GE) / Neuchâtel (NE) / Murten (FR)
30.10.2021
Moutier (JU) / Zofingen (AG) / Wädenswil (ZH)
31.10.2021
Zermatt

Aiutateci! Grazie!

Donazioni fino a venerdì 5 novembre 2021

0Giorni0Ore0Minuti0Secondi

La barra mostra lo stato attuale del budget di CHF 40 000.–.Grazie mille per il vostro contributo!

Stato corrente:

0%